800912792 info@daphnelab.com

BioMetaTest disbiosi intestinale

Disbiosi IntestinaleRecuperare l’equilibrio del proprio intestino
Molte patologie gravi potrebbero derivare dalla disbiosi intestinale, ecco perché il laboratorio di Intolleranze Alimentari Daphne Lab, specializzato in test di terza generazione, ha deciso di proporre ai suoi clienti anche il BioMetaTest di disbiosi intestinale.
Ricerche affidabili affermano che, circa il 60% dipende da un non corretto equilibrio della flora batterica intestinale: molte sono le sostanze che potrebbero squilibrare il metabolismo intestinale come l’ambiente acido-alcalino e metabolismo digestivo.
È risaputo che nell’organismo umano convivono più di 400 famiglie diverse di batteri in grado di convivere pacificamente tra loro, senza causare alcuna malattia.
Quando una famiglia di batteri inizia a prevalere sull’altra, l’equilibrio interno viene compromesso e la disbiosi intestinale potrebbe essere una delle cause.
Gli esperti consigliano di effettuare il BioMetaTest di disbiosi intestinale perché nel corso degli anni, questo esame si è rilevato di vitale importanza nella diagnosi di possibili patologie associate con la disbiosi. L’inefficienza del sistema immunitario, il male assorbimento dei principi nutritivi, la vecchiaia precoce, gli sbalzi di umore, la stanchezza, le cefalee, i problemi di gastrite, la colite, la digestione difficile fino a possibili tumori del colon e dello stomaco sono solo alcune della patologie associabili a questo disturbo.
L’apparato digestivo è dunque un ambiente pericoloso quando anche solo uno degli equilibri viene compromesso.

Esame innovativo

L’esame proposto ai clienti dal laboratorio è costituito, come tutti gli altri test di terza generazione, da diversi livelli o pannelli di analisi che forniscono informazioni differenti sulle criticità dei singoli organi digestivi. Tra le informazioni ricavabili è possibile trovare il numero delle tossine che potrebbero accumularsi nel tratto intestinale, le criticità della flora batterica intestinale, il metabolismo del sistema immunitario intestinale, gli enzimi digestivi, una sintesi grafica, indici di disbiosi dell’intestino e vettori di previsioni sul piano patologico.
Gli esperti in grado di comprendere i risultati di quest’esame saranno in grado di utilizzare tutte le informazioni per fornire al paziente consigli, suggerimenti e una consulenza nutrizionale su richiesta.
Evitare di trasformare un disordine intestinale in una patologia grave è semplice grazie ai test proposti dal laboratorio di Intolleranze Alimentari Daphne Lab.